Sebastiani salva il Derby

Dopo il pareggio in coppa anche la partita di campionato termina con un giusto pareggio che frutta un punto ad entrambe le squadre lasciandole però vicino alla zona play out. La squadra di casa va in svantaggio subito nel primo quarto d’ora con un gol del faentino Marocchi che, favorito da un disimpegno non impeccabile della difesa arancionera, riesce a trafiggere Casadio con un preciso diagonale dalla destra. Il Russi non ci sta e prova subito a reagire portandosi avanti sugli esterni nel tentativo di servire Sebastiani. Ed è proprio il numero 9 arancione che sigla il pareggio al 47′ con un goal da antologia: in contropiede, lo stesso Sebastiani, servito in profondità scatta sul filo del fuorigioco, si defila sulla sinistra dell’area e trova la rete con una perfetta traiettoria a rientrare. Il primo tempo termina cosi in parità. Nella ripresa entrambe le squadre provano a portarsi in avanti e rendersi pericolose, più di tutti il Faenza che trova una punizione al limite dell’area dopo un fallo di Bini. Il numero 3 Fontana batte la punizione che si stampa sul montante facendo tremare tutti i tifosi in tribuna. Dopo la traversa la squadra di casa corre ai ripari e inserisce un difensore al posto di un centrocampista portando la difesa a 5 cercando di mantenere il pareggio e colpire in contropiede; il Faenza non vuole accontentarsi e cerca più del Russi di rendersi pericoloso, ma nonostante ciò la partita si chiude con un pareggio. Il derby ha regalato molte emozioni agli spettatori, con belle giocate individuali, nonostante la partita sia stata giocata prevalentemente a centrocampo. La prossima settimana il Russi sarà impegnato nell’importante sfida salvezza in trasferta contro il Sanpaimola, mentre il Faenza attenderà in casa la neopromossa San Pietro in Vincoli.

Pietro Zauli

Stefano Marin

 

 

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *